Il Cantagiro 2020: vince Alberto Giovinazzo con “Pastori di greggio”

Il Cantagiro 2020: vince Alberto Giovinazzo con “Pastori di greggio”

Alberto Giovinazzo è il vincitore del Cantagiro 2020, edizione capitanata da Claudio Lippi.
Come da copione, bellissima ed emozionante serata quella che si è svolta ieri sera a Fiuggi per la
Finalissima dell’edizione 2020 del Cantagiro. La serata si è svolta con la complicità divertente di
Claudio Lippi, presentatore d’eccezione, che con la sua lucida ironia ha acceso e coinvolto il
pubblico presente nella splendida cornice delle Terme di Bonifacio VIII a Fiuggi. La conduzione è
stata affiancata dall’attrice e regista Giulia Carla De Carlo ed il presentatore Marco Zingaretti. La
giuria di esperti composta da : Enzo De Carlo, Luciano Castro, Francesca Polidoro, Antonio Buldini,
Marco Borrelli, Marco Biagioli, Tiziana De Santis, Marika Franchino, Carmen Di Domenico, Lorenzo
Bruno, Marco Finelli, Maurizio Guccini, ha individuato in Alberto Giovinazzo il vincitore assoluto.
Appena diciotto anni, nato in Basilicata, Alberto non nasconde la forte emozione e l’orgoglio per
aver conquistato la vittoria di un palco così prestigioso, dove sono passati nomi eccellenti della
musica italiana. Il giovane vincitore ha presentato un brano “speciale”, dal titolo “Pastori di
Greggio” dedicato ad una tematica sociale, che porta a riflettere ma allo stesso tempo divertire,
grazie al ritmo incalzante che ha fatto alzare e ballare il pubblico presente. L’esperienza del
Cantagiro anche per lui si è arricchita della compagnia ed amicizia nata con altri giovani artisti,
legame che in futuro può riservare collaborazioni e sviluppo di progetti musicali. Il secondo posto
è stato assegnato all’artista Keys (Andrea Ottavini) mentre si è classificato terzo Tommaso
Sabatino in arte Maleducato.
Per il Premio Sergio Bardotti (miglior testo) sul palco la moglie Carmen Di Domenico (anche lei
autrice) e la figlia Fiore Bardotti che, dopo un contributo video del maestro compositore, hanno
consegnato il premio all’artista Domenico La marca in arte Lamarca, alla sua seconda esperienza al
Cantagiro, con il brano “I bambini nascosti”. Origini pugliesi, Domenico è principalmente un
cantautore, scrive storie che vive spesso in prima persona grazie al lavoro nel settore sociale, e
come afferma lui stesso si occupa di quei “silenzi che nascondono tante storie”, racconti che
coinvolgono principalmente bambini immigrati o ragazzi tossicodipendenti.
Un tocco di leggerezza e “mood latino” sono stati gli ingredienti dall’esibizione di Elena Presti,
attrice e cantante che si è esibita con un medley di sue hit latine (etichetta Mediterraneos
Production – Gianni Gandi), mentre Marika Franchino, soprano lirico e coach del team del
Cantagiro, ha fatto vibrare le emozioni più alte con un’interpretazione magistrale di un brano
classico. Tra i protagonisti della serata anche la Little Tony Family si è esibita con il brano inedito
“Wow” e Cristiana, figlia del mitico Little Tony, ha consegnato l’omonimo premio. Infine sul palco
la toccante performance del vincitore della scorsa edizione Simone Romano con il singolo “I miei
quadri”.
Di seguito tutti i premi assegnati:
Premio Sergio Bardotti – Lamarca
Premio Little Tony – Daniele Giammusso
Premio Radio Italia anni 60 – Antarten
Premio Mio – Vincenzo Muscetta
Premio 2duerighe – Jonio
Premio Interpretazione – Infelise Mariateresa
Premio Emozione – Kate
Premio Opportunità – Luna Masarà
Premio Universo – Massimo Bussoli
Un mix di leggerezza ed impegno dunque hanno caratterizzato questa edizione, per certi versi non
facile, visto il delicato momento della pandemia. Sia il Patron Enzo de Carlo che il Direttore
Generale ed Artistico Elvino Echeoni sono molto soddisfatti per il gran lavoro fatto da tutto lo staff, che ha organizzato la manifestazione in maniera impeccabile nonostante le oggettive difficoltà.
Tutto il team ha lavorato duramente in particolare per le selezioni, che per la prima volta si sono
svolte anche via web. La scelta del vincitore, e dei vincitori delle varie categorie, è stato un
compito arduo visto l’alto livello artistico degli artisti presenti. Un doveroso ringraziamento va
all’Assessore al Turismo Simona Girolami, il comune di Fiuggi, l’amministrazione pubblica, la
Camera di Commercio di Frosinone e ATF Fiuggi.
L´appuntamento per tutti e´ rinnovato come sempre all’anno prossimo, prontissimi per rivivere le
emozioni uniche che solo Il Cantagiro sa offrire.

Condividi questo post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi